Language
Assegni familiari nell'agricoltura

Assegni familiari nell'agricoltura

Persone aventi diritto

  • i piccoli contadini indipendenti occupati nell'agricoltura con attività principale o accessoria,
  • gli alpigiani indipendenti,
  • le persone dipendenti di un'azienda agricola.

Il diritto sussiste soltanto ad alcune condizioni definite dalla legge federale.

Tipi, importi e durata degli assegni familiari

La Legge federale sugli assegni familiari nell’agricoltura (LAFam) prevede i seguenti assegni familiari:

  • Un assegno per i figli di almeno 200 CHF mensili per la regione di pianura e di 220 CHF mensili per la regione di montagna dal mese della nascita al mese in cui il figlio compie 16 anni. Se il figlio è incapace al guadagno in seguito a malattia o invalidità, l’assegno è versato fino al mese in cui compie 20 anni.
  • Un assegno di formazione di almeno 250 CHF mensili per la regione di pianura e di 270 CHF mensili per la regione di montagna dal compimento del 16° anno d’età fino alla conclusione della formazione, ma al più tardi fino al mese in cui il figlio compie 25 anni.
  • Un assegno per l’economia domestica di 100 CHF mensili per lavoratori nell’agricoltura.

Concorso di diritti e versamento dell’importo differenziale

Contadini esercitanti un’attività lucrativa indipendente a titolo principale e lavoratori nell’agricoltura che esercitano un’ulteriore attività lucrativa non agricola, ricevono gli assegni familiari primariamente in base all’ulteriore attività lucrativa non agricola se viene realizzato un reddito annuo minimo di CHF 7'050.00 o di CHF 587.50 mensili (CHF 7'020.00 annui o CHF 585.00 mensili fino al 31.12.2014).

Contadini esercitanti un’attività lucrativa indipendente a titolo accessorio ricevono gli assegni primariamente in base all’attività non agricola. Il diritto sussiste soltanto per il periodo in cui viene esercitata l’attività agricola.

Annuncio

Le persone aventi diritto possono richiedere gli assegni con l’apposito formulario. Questo formulario può essere ritirato anche presso l’agenzia AVS.

Affinchè la Cassa di compensazione possa elaborare in modo speditivo il formulario, necessita di documenti come il certificato di frequenza scolastica, il contratto di tirocinio ecc.). Gli stranieri devono allegare il certificato di esistenza in vita non più vecchio di un anno. Questi documenti devono essere inoltrati insieme alla domanda all’agenzia AVS per la conferma.

Versamento degli assegni

Di regola, gli assegni familiari vengono versati

  • trimestralmente agli agricoltori che esercitano l’attività a titolo principale
  • annualmente agli agricoltori che esercitano l’attività a titolo accessorio e agli alpigani
  • mensilmente dai datori di lavoro ai lavoratori agricoli.

Nuovo metodo valido dal 01.01.2014 (anno 2014)

Rimborso degli assegni familiari ai datori di lavoro

Gli assegni figli e gli assegni formazione saranno corrisposti direttamente tramite le fatture mensili risp. trimestrali. Per il pagamento degli assegni familiari saranno considerate le ultime e attuali decisioni. Per impiegati stagionali il pagamento avverrà a fine stagione, anch'esso considerando le ultime e attuali decisioni, assieme alla fattura contributiva.