Smartphone-Navigation überspringen
Language
Login


Coronavirus - Informazioni in merito ai diversi provvedimenti

Indennità per perdita di guadagno

>   Ulteriori informazioni

Il 20 marzo 2020 il Consiglio federale ha adottato provvedimenti per attenuare le ripercussioni economiche dell’ulteriore diffusione del coronavirus sulle imprese e sui rispettivi dipendenti. Essi entrano in vigore immediatamente e hanno effetto retroattivo a partire dal 17 marzo 2020.

In ogni caso, la domanda deve essere presentata alla cassa di compensazione competente. Troverete tutte le informazioni importanti sulla procedura nell'Opuscolo informativo.

Elaboriamo le richieste il più velocemente possibile, finché il nuovo sistema sarà pienamente operativo, potrebbe essere solo verso l'inizio o la metà di aprile 2020. Preghiamo pertanto gli interessati di avere comprensione e pazienza. Le informazioni al riguardo sono costantemente attualizzate e, non appena possibile, pubblicate per voi su questo sito web.

Informazioni inerenti il diritto alle indennità per:

Il modulo di richiesta compilato può essere inoltrato a eo@sva.gr.ch.

Grazie 

Coira, 23.03.2020

Contributi e riscossione dei contributi

>   Ulteriori informazioni

Il Consiglio federale ha deciso delle misure per alleggerire la pressione economica sui datori di lavoro e sugli indipendenti (decisioni del 18 e 20 marzo 2020). 

  • Datori di lavoro e indipendenti possono far adeguare le loro fatture di acconto. Comunicate alla vostra cassa di compensazione la nuova somma annuale dei salari o il nuovo reddito annuo.
  • Da subito non vengono emessi richiami per contributi non pagati. Questa misura è valevole fino alla fine di giugno 2020.
  • Per tutti i casi di procedura di esecuzione è prevista una sospensione dei termini dal 19 marzo 2020 al 19 aprile 2020. Questo vale anche per l’incasso delle casse di compensazione.
  • Le casse di compensazione rinunciano da subito e per i prossimi sei mesi al calcolo degli interessi di mora. Restano valide le regolamentazioni degli interessi di mora in base all’articolo 41bis OAVS. Come misura amministrativa straordinaria nel quadro degli sgravi nella riscossione dei contributi, il tasso di interesse viene ridotto dal 5% allo 0% a partire dal 21 marzo 2020. Questa misura è valevole per i prossimi sei mesi (fino al 20 settembre 2020). Successivamente il tasso di interesse torna al 5%. 

Tutti i contributi restano dovuti senza restrizioni. L’adeguamento temporaneo riguarda unicamente la procedura di richiamo e di esecuzione nonché il calcolo degli interessi di mora.

Adeguamenti delle basi di calcolo

Comunicateci online come segue gli adeguamenti della somma dei salari o del reddito personale annuo per la fattura di acconto:

Adeguamento della somma dei salari (datori di lavoro):

Adeguamento del reddito personale annuo (indipendenti):

oppure via mail all’indirizzo beitraege@sva.gr.ch.

Dilazione di pagamento o pagamenti rateali

Contattateci per chiedere dilazioni di pagamento o pagamenti rateali.
Trovate il nome e il numero di telefono diretto delle persone responsabili sulle fatture dei contributi. Se si dovvessero verificare lunghe attese al telefono vi preghiamo di inviarci una mail all’indirizzo info@sva.gr.ch.

Grazie in anticipo.

Coira, 24.03.2020

Sospensione dei termini

>   Ulteriori informazioni

A seguito della situazione straordinaria causata dal coronavirus, nell’ordinanza del 20 marzo 2020 il Consiglio federale ha regolamentato la sospensione dei termini per il periodo dal 21 marzo 2020 al 19 aprile 2020.

Grazie in anticipo.

Coira, 20.03.2020

Informazioni generali del centro d'informazione AVS/AI

>   Ulteriori informazioni

l’Istituto delle assicurazioni sociali del Cantone dei Grigioni è chiuso al pubblico

>   Ulteriori informazioni

La situazione sempre più seria ha indotto la direzione a rafforzare le misure di sicurezza all'interno dell’IAS.

A partire da lunedì 16 marzo 2020 chiudiamo al pubblico l’Istituto delle assicurazioni sociali del Cantone dei Grigioni. Riceveremo le/i clienti solo su appuntamento in caso di questioni urgenti e importanti. Se possibile le nostre collaboratrici e i nostri collaboratori cercheranno con voi un’alternativa: e-mail, telefono, lettera. Potete depositare documenti nella cassetta delle lettere all’entrata principale dell’IAS.

Riteniamo importante proteggere al meglio la salute di dipendenti e clienti, continuando al contempo a fornirvi servizi.

Le nostre collaboratrici e i nostri collaboratori vi risponderanno al numero 081 257 41 11 e faranno il possibile per aiutarvi.

Speriamo nella vostra comprensione e vi ringraziamo in anticipo per la collaborazione.

13.03.2020, la direzione dell’Istituto delle assicurazioni sociali del Cantone dei Grigioni