Language
Indennità di perdita di guadagno IPG

Indennità di perdita di guadagno

Persone aventi diritto

Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) persone domiciliate in Svizzera o all'estero che

  • prestano servizio nell’esercito svizzero, nel servizio militare femminile, nel servizio della
  • Croce Rossa,
  • prestano servizio civile, 
  • prestano servizio di protezione civile,
  • prendono parte ai corsi federali o cantonali per monitori di Gioventù e Sport,
  • prendono parte ai corsi per monitori di giovani tiratori.

Indennità

Per le persone che esercitano un'attività lucrativa l'indennità di base ammonta all'80% del reddito medio conseguito prima del servizio. L'indennità giornaliera non può essere inferiore a franchi 62 e non superiore a franchi 196. Per le persone senza attività lucrativa, cioè coloro che non esercitano un'attività lucrativa per almeno 4 settimane all'anno, vale l'indennità fissa di 62 franchi al giorno.

Annuncio e riscossione IPG

Coloro che prestano servizio ricevono dal loro contabile un questionario sul quale figurano i giorni di servizio compiuti. Gli interessati appongono le indicazioni richieste della loro situazione personale e inviano il formulario alla Cassa di compensazione competente. I salariati devono inoltrare il formulario al datore di lavoro.

Cassa di compensazione competente

  • Per gli indipendenti:
    La Cassa di compensazione competente per la valutazione e la riscossione dei contributi AVS. 
  • Per gli studenti:
    La Cassa di compensazione o l'agenzia comunale AVS del luogo di studio.
  • Per i salariati:
    La Cassa di compensazione del datore di lavoro.

Versamento dell’IPG

Per principio l'indennità viene versata direttamente alle persone che prestano servizio. Se il datore di lavoro durante il periodo di servizio continua a versare il salario, l'indennità viene versata al datore di lavoro.