Smartphone-Navigation überspringen
Language
Rilevamento tempestivo

Rilevamento tempestivo

Il rilevamento e l’intervento tempestivi costituiscono mezzi di prevenzione utilizzati dall’assicurazione invalidità (AI) per individuare rapidamente persone che presentano i primi segnali di un rischio d’invalidità e aiutarle, con provvedimenti adeguati, a rimanere o a reinserirsi nel processo lavorativo, evitando così l’invalidità.

Il rilevamento tempestivo si prefigge principalmente di stabilire quanto prima un contatto con le persone che per motivi di salute sono limitate nella loro capacità lavorativa e per le quali esiste il pericolo di una cronicizzazione dei problemi di salute. Se, in seguito al rilevamento tempestivo, l’ufficio AI giunge alla conclusione che senza provvedimenti adeguati vi è un rischio d’invalidità, invita l’assicurato ad inoltrare una richiesta di prestazioni AI. Il rilevamento tempestivo è uno strumento che permette all’AI di intervenire più rapidamente e di agire allo scopo di prevenire. Il rilevamento tempestivo è destinato alle persone che

  • per almeno 30 giorni hanno presentato ininterrottamente un’incapacità al lavoro, o
    nell’arco di un anno hanno dovuto assentarsi dal lavoro ripetutamente o per brevi periodi.
  • Queste assenze devono risultare da un danno alla salute. Se queste condizioni sono soddisfatte, il caso può essere comunicato all’ufficio AI dalle persone o istituzioni legittimate.

Informazioni

Moduli